1

La Nostra Storia

inaugurazione_mercato

Tutto ebbe inizio nel Settembre 1955, quando nel territorio del Comune di Lusia, ricco di terreni fertili e vocati per l’orticoltura, con molte aziende introdotte nel settore, su iniziativa della C.C.I.A.A. di Rovigo venne fondata la Centrale Ortofrutticola con il preciso scopo di mettere a disposizione di questa area una struttura con funzione di punto di riferimento per la commercializzazione dei prodotti ortofrutticoli.

Dagli abitanti chiamato in dialetto “el marcà” (il mercato) è nato su un’area di pochi metri quadrati sotto una tettoia in muratura, dove gli ortolani conferivano la propria merce ed il commerciante l’acquistava. Negli anni successivi, la crescita esponenziale dei prodotti conferiti, (sia in quantità che numero di varietà) passati dai 19.000 ql del 1955 con circa 16 varietà presenti ai 700.000 ql del 1989 con circa 60 varietà presenti, per poi attestarsi a circa 500.000 ql annui, portò la C.C.I.A.A. di Rovigo ad ampliare le strutture esistenti costruendo nuovi fabbricati adibiti a stand per le contrattazioni ed a magazzini e portandosi ad occupare una superficie complessiva di circa 45.000 mprimo edificioetri quadri.

Dal 1955 ad oggi indubbiamente si è assistito ad una trasformazione della realtà economica di Lusia e dei paesi limitrofi portando gli ortolani da una situazione di povertà all’indomani della guerra, ad una condizione di benessere della quale ne hanno beneficiato anche altre attività collegate creando un indotto e occupazione.